Come funziona la TENS

Almeno due sono I meccanismi riconosciuti, attraverso I quali la elettrostimolazione riduce o elimina il sintomo “dolore”:

1 – Teoria del “Gate Control”

Mediante appositi elettrodi, impulsi elettrici vengono applicati alla superficie della zona dolorante;

Quindi, attraverso le fibre nervose sensitive più “veloci”, raggiungono I centri di controllo del dolore, nel midollo spinale, e prevengono la trasmissione del dolore al cervello.

2 – Iper-secrezione di Endorfine

La elettrostimolazione, inoltre, “stimola” il nostro organismo ad aumentare la produzione di “endorfine”, ottenendo l’aumento della soglia di percezione del dolore ed agendo efficacemente contro il dolore cronico. Il corretto posizionamento degli elettrodi è abbastanza importante, onde ottenere la massima efficacia, in questo manuale, sono stati inclusi alcuni disegni, riportanti il corretto posizionamento degli elettrodi a seconda della zona colpita.

Molte persone riportano un beneficio immediato dopo la stimolazione TENS; altre persone, invece, necessitano di trattamenti ripetuti e prolungati.